FACE YOGA

La ginnastica facciale efficace anche sullo stato mentale degli anziani​

Ormai è risaputo e ben documentato che praticare dell’attività fisica sia una tra le azioni più salutari che si possano fare, a qualsiasi età.

Finora, però, ci si è concentrati sul corpo e la sua postura per ogni categoria di persona. 

E’ stato dimostrato in questo articolo scritto da due ricercatori giapponesi R. Okamoto e K. Mizukami che gli esercizi facciali sono efficaci non solo per la tonicità della pelle e la riduzione delle rughe ma per un miglioramento della salute mentale, della tonicità dei muscoli che permettono di muovere la lingua e pertanto di articolare bene le parole e mangiare correttamente, e che è pertanto gli esercizi sono una modalità terapeutica utile nei confronti della popolazione, in questo caso sia di genere femminile che maschile.

Invecchiando, la mobilità si riduce e a causa di un peggioramento delle condizioni fisiche e cognitive. Le persone si muovo sempre meno innescando un circolo vizioso che le porta ad avere una mobilità sempre più ridotta.

I due ricercatori hanno diviso a caso in due gruppi le persone partecipanti allo studio : uno che si sarebbe esercitato e l’altro di controllo. La media d’età era di 75 anni.

Si sono esercitati 2 volte a settimana per 12 settimane per 30 minuti al giorno. Il programma consisteva in esercizi di face yoga, respirazione, espressioni facciali e stretching. Prima di iniziare sono state verificate le espressioni del viso e la muscolatura della lingua.

Dopo i 3 mesi, è stato eseguito un test su entrambi i gruppi e si è dimostrato che le 53 persone che hanno completato il programma hanno tratto beneficio e giovamento.

 

Il messaggio pertanto è non solo che la ginnastica facciale funziona ma che non c’è limite di età e che i benefici vanno ben oltre l’estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *